Bike Tour - Morbide colline e antiche Fortezze tra viti e ulivi

Scarica il percorso GPS
Questo itinerario parte dal centro storico di Gualdo Cattaneo, proprio come il percorso numero 2, e si sviluppa sulle colline che salgono verso San Terenziano, attraversando geometrici campi coltivati, vigneti e uliveti. A caratterizzare il tracciato, oltre alle bellezze paesaggistiche, sono gli affascinanti castelli toccati o anche solo sfiorati, come quello di Cisterna, di Barattano e di Torri, senza considerare lo splendido centro arroccato di Gualdo Cattaneo.
Il percorso misura 32 chilometri e si può considerare di media difficoltà, soprattutto in virtù della lunga salita che in 8 chilometri conduce da Ponte di Ferro fino alle porte di San Terenziano, che si aggiunge ai circa 6 chilometri di ascesa che occorre affrontare per tornare fino a Gualdo Cattaneo.
Partiamo da Piazza Umberto I, nel centro di Gualdo Cattaneo e scendiamo verso Ponte di Ferro. Al semaforo al chilometro 4,2 attraversiamo la strada prestando attenzione al traffico e proseguiamo diritti in direzione di Pozzo e Marcellano, iniziando la lunga salita verso San Terenziano. La prima parte, caratterizzata da una serie di tornanti, è la più impegnativa, ma già al chilometro 6 la pendenza dà un po' di tregua e permette di rifiatare.
Al chilometro 6,6, possiamo prevedere una deviazione a destra di circa 6 chilometri per visitare Pozzo e, soprattutto, lo splendido castello medioevale di Cisterna, da dove poi torniamo indietro per la stessa strada rientrando sul percorso. 
Altrimenti proseguiamo diritti e raggiungiamo Collesecco al chilometro 8,7, dove la salita offre ancora una volta un po' di tregua.
L'ascesa si conclude al chilometro 12,4, quando giriamo a sinistra verso Torri e Barattano (proseguendo a destra, invece, in circa 1 chilometro si arriva al centro di San Terenziano) e iniziamo il tratto più panoramico del percorso, pedalando su una strada a mezza costa che offre magnifiche vedute sulla valle circostante e sfiora i castelli medioevali di Barattano e Torri.
Proprio dopo Torri iniziamo la discesa e ci reimmettiamo sulla strada principale girando a sinistra in direzione di Bastardo, continuando a pedalare tra distese di splendidi vigneti.
Al chilometro 22,5 arriviamo a Bastardo dove continuiamo sulla strada principale in direzione di Montefalco e Foligno (da qui, per i successivi 4 chilometri, è necessario prestare attenzione al traffico). 
Al chilometro 24,2 proseguiamo ancora diritti per Foligno e, poco più di un chilometro dopo, in corrispondenza del torrente Puglia e subito dopo la cantina Scacciadiavoli iniziamo la salita che ci riporta fino a Gualdo Cattaneo attraverso morbidi scenari, uliveti e campi coltivati.

Testi, foto e documenti tratti dal sito http://www.anticastradadeimistici.it.
Eventi
Comune di Gualdo Cattaneo
Piazza Umberto I, 3 - Gualdo Cattaneo (PG)
Tel.: 0742.929421 - P.Iva 01122190547
PEC: comune.gualdocattaneo@postacert.umbria.it
loghi enti finanziatori